La nuova collezione di giubbotti e piumini firmata Colmar, uno dei marchi più apprezzati al mondo per l’abbigliamento invernale casual e sportivo, è ricca di proposte interessanti. In occasione del suo 90esimo anniversario, Colmar propone una linea di capi per l’inverno davvero speciale.

Colmar


La collezione della prossima stagione fredda, strizza l’occhio alle linee del passato ed ai valori che hanno contribuito a rendere così celebri e richieste le creazioni del marchio durante il corso del tempo; una grande sperimentazione influenza colore e tessuti che uniscono così una forte componente innovativa a quella che è la tradizione di Colmar. Lane, simil denim, microfibre e tessuti oleati vanno a completare l’effetto contemporaneo ma ricercato, ottenuto grazie a tessuti stretch ultraleggeri e resistenti.



Colmar-Donna

Stampe fotografiche tridimensionali richiamano alla mente le classiche fantasie dei maglioni lavorati a mano, mentre i piumini in lana melangé fanno riferimento ai capi vintage del marchio. Gli archivi e le collezioni storiche del brand sono ben presenti nella linea Research, che sperimenta una tintura ad effetto speciale che regala numerose sfumature ai singoli pezzi. Una collezione che si ispira ad un grande passato per creare un imponente futuro, quella proposta da Colmar!

Colmar-Uomo

A partire dalla collezione Autunno/Inverno 2013-2014, all’interno di tutti i capispalla Colmar, nell’etichetta sarà presente un codice univoco che, inserito su www.certilogo.com, dal proprio computer, tablet o smartphone, consentirà una immediata e semplice verifica di autenticità, allo scopo di garantire al consumatore l’autenticità e la conseguente qualità di prodotto, tutelandolo nell’acquisto, sia online che offline. Certilogo è un servizio unico nel suo genere, che consente a tutti di fare acquisti in tutta sicurezza, utilizzato dai migliori marchi di abbigliamento in più di 100 Paesi al mondo.

Colmar-Bambino

Per ulteriori informazioni: colmaroriginals.it

via | modalab.it





Non perderti le news di Moda seguici su Facebook, Twitter o Google+: