Saper valorizzare i propri punti forti e minimizzare i difetti: ecco una delle regole principali del sapersi vestire. Se avete un fisico curvy e vi sentite a disagio per i vostri chili di troppo, prima di disperare e programmare una dieta forzata, potete passare al piano alternativo: l’analisi del guardaroba, un metodo meno indolore e più istruttivo della semplice limitazione delle calorie.

Outfit




Basta seguire alcuni accorgimenti e apprendere le strategie principali e il gioco è fatto: come in un gioco di prestigio la vostra linea apparirà improvvisamente più magra e asciutta di quanto non sia nella realtà: perché nella moda – come nel make-up – barare è permesso, e anzi consigliato.

I TRUCCHI DA CONOSCERE

  • usate strategicamente il colore e le stampe per creare illusioni ottiche con l’obiettivo di restringere la superficie del corpo. Ad esempio, un colore forte o una stampa composta da un colore chiaro o da righe al centro di un abito e da una tinta scura alle estremità, soluzione proposta da numerosi stilisti nelle ultime collezioni. Oppure, il classico nero che notoriamente crea un effetto ottico di diminuzione delle dimensioni delle forme.

Righe

 

  • il rossetto rosso attira lo sguardo sulla parte superiore del corpo; lo stesso vale per collane e orecchini: sceglieteli curiosi e originali in modo da attirare l’attenzione sul viso e sul collo piuttosto che sulle maniglie dell’amore.
  • capelli: lisci sono meglio che ricci, in quanto tolgono volume e peso al viso.
  • scollature: se siete sovrappeso e il seno è abbondante, più lo scoprite e più sembrerete cicciottelle.
  • borse: meglio grandi; in proporzione, il vostro corpo sembrerà più piccolo.
  • gonne: optate per la forma ad A o a trapezio: sembrerete più magre come per incanto e senza digiunare.
  • sì ai tacchi alti: com’è noto, slanciano la silhouette.

GLI ERRORI DA EVITARE

  • le pieghe: hanno un effetto volumizzante e stanno bene a poche.
  • non indossate abiti, gonne o pantaloni troppo ampi, per lo stesso motivo.
  • non usate abiti fascianti sui fianchi se avete le maniglie dell’amore e minigonne o pantaloni attillati se il lato B non è il vostro punto di forza.
via | DiLei





Non perderti le news di Moda seguici su Facebook, Twitter o Google+: